Motorizzazione tapparelle a Milano

By in
247
Motorizzazione tapparelle a Milano

Le tapparelle motorizzate rappresentano un ottimo investimento per la casa, in quanto fungono da sistema oscurante elettrico capace di proteggere gli interni e le finestre da potenziali intrusi, luce e agenti atmosferici.
Come dice il termine stesso, funzionano a motore e possono essere azionate con un telecomando oppure mediante un apposito pulsante installato nella parete.

 

Motorizzazione tapparelle a Milano, le protezioni

Richiedere la motorizzazione tapparelle Milano assicura le seguenti tutele:

– protezione dagli atti vandalici, specialmente se l’abitazione si trova ai primi piani;

– protezione contro accessi non consentiti, dato che le tapparelle motorizzate possono essere dotate di sensori antifurto collegati con le Forze dell’Ordine, che si attiveranno prima che i malintenzionati possano avvicinarsi all’infisso;

– protezione contro le sostanze nocive presenti nell’aria, specialmente se l’abitazione si trova nei pressi di un’industria chimica oppure se in zona scoppia un incendio;

– barriera contro gli agenti atmosferici, specialmente grandine, forti precipitazioni e raggi UV che possono danneggiare gli oggetti presenti all’interno dell’abitazione.

 

Tutti i comfort delle tapparelle motorizzate

Oltre ai vantaggi inerenti alla sicurezza, le tapparelle motorizzate assicurano molta comodità, tra cui:

– possibilità di aprire e chiudere le finestre dall’interno con pochi semplici gesti;

– regolazione perfetta della luce all’interno di ogni camera e possibilità di creare l’atmosfera che si desidera;

– il motore è facile da utilizzare;

– se in casa è stato installato un impianto domotico, sarà possibile collegarlo alle tapparelle e impostare l’ora della sveglia, in modo che queste ultime si alzano per far filtrare la luce quando richiesto

 

Costo della motorizzazione delle tapparelle a Milano

Il costo della motorizzazione delle tapparelle a Milano è commisurato da diversi fattori, tra cui:

– manodopera qualificata;
– costo del materiale necessario per l’intervento.

L’unico modo per avere un’idea chiara e precisa riguardo all’importo finale prevede il contatto di un professionista esperto di Effebi Tende da Sole, il quale effettuerà un sopralluogo in loco, da cui avrà la facoltà di elaborare la soluzione su misura per le tue esigenze.

 

Come avviene la motorizzazione delle tapparelle

La motorizzazione delle tapparelle a Milano è molto semplice, poiché richiede davvero poco tempo ed è un lavoro poco invasivo.
Innanzitutto occorre un apposito motore, le cui dimensioni sono alquanto ridotte e compatte.
Ha una forma cilindrica e assomiglia al rullo a sui si avvolgono i teli delle tapparelle tradizionali.
Per installare questo dispositivo è necessario slegare la fettuccia di avvolgimento e rimuovere il rullo originario presente all’interno del cassone.
Una volta installato il nuovo rullo, occorre verificare che sia in bolla, in modo da permettere alle tapparelle di avvolgersi correttamente.
Naturalmente, prima di far partire il meccanismo a pieno regime, è necessario effettuare alcune prove della durata di qualche minuto, dalle quali si può comprendere se l’installazione è andata a buon fine oppure no.

 

Motorizzazione delle tapparelle a Milano e incentivi statali

Richiedere la motorizzazione delle tapparelle a Milano permette di beneficiare di vantaggiosi incentivi statali, poiché tale intervento ha la capacità di ammodernare una casa, di assicurare risparmio energetico e di far crescere notevolmente il suo valore.
Le detrazioni fiscali permettono di ricevere una riduzione delle imposte IRES o IRPEF per un importo massimo pari al 50% dell’intera spesa sostenuta per installare o acquistare sistemi schermanti.
Inoltre, qualora fosse necessario rivolgersi a un professionista per la gestione della pratica ENEA (acronimo di Agenzia Nazionale Efficienza Energetica), è possibile detrarre anche il suo onorario.
Bisogna però sapere che non è possibile usufruire della detrazione fiscale solo per la mera sostituzione delle singole parti come riparazioni e acquisto di accessori per tapparella.

 

Come funzionano gli incentivi statali

Gli incentivi statali sono rivolti sia a tutte le categorie catastali di immobili residenziali, sia a tutte le persone fisiche e giuridiche, basti pensare a condomini, inquilini, comodatari e via discorrendo.
Inoltre è necessario che le tapparelle fungano da schermature, siano fissate in maniera stabile all’edificio e abbiano il compito di proteggere una vetrata direttamente esposta ai raggi solari.
Ma non è tutto: tali dispositivi devono infatti essere provvisti di marchio CE, essere in linea con le normative locali e nazioni sull’efficienza energetica ed essere regolabili, ovvero consentire all’utente di gestirle in maniera autonoma in base ai raggi solari.

 

Come si invia la dichiarazione all’ENEA

Per ricevere le agevolazioni, è necessario effettuare il pagamento all’impresa installatrice tramite bonifico parlante e inviare la comunicazione all’ENEA entro 90 giorni dal termine dei lavori oppure del collaudo.
Il bonifico parlante, a differenza di quello ordinario, deve essere compilato in modo più dettagliato, a partire dal codice fiscale del beneficiario della detrazione, a cui seguono la partita IVA dell’azienda che ha svolto l’intervento e la causale di versamento che deve specificare la norma che stabilisce le agevolazioni che si stanno richiedendo.
Trattandosi di una prassi alquanto complessa, si consiglia di rivolgersi a una persona esperta, grazie alla quale non verranno commessi errori.

54321
(0 votes. Average 0 of 5)