Ruolo delle porte blindate: prezzi e montaggio

By in
175
Ruolo delle porte blindate: prezzi e montaggio

Secondo alcune recenti stime (ISTAT 2019), valutando l’andamento dei furti in 26 paesi dell’Unione Europea, l’Italia si colloca al VI posto, con un valore di 323 furti ogni 100 000 abitanti.

Si tratta di un dato molto allarmante, soprattutto perché non tiene conto anche di tutti i tentativi di effrazione non conclusi, ma che comunque hanno procurato danni sia materiali che morali.

Per contenere questi rischi è possibile intervenire con sistemi di protezione passiva, consistenti sostanzialmente nel mettere in sicurezza i punti più vulnerabili delle abitazioni, che sono porte e finestre.

Porte blindate e finestre corazzate rappresentano senza dubbio una forma particolarmente efficace di deterrente nei confronti dei malviventi sia professionisti che alle prime armi.

Per valutare le porte blindate, prezzi e montaggio sono parametri fondamentali, che consentono di orientarsi nella scelta, tenendo conto soprattutto delle singole esigenze.

Questi dispositivi anti-effrazione vengono classificati in base al loro grado di sicurezza, che è stato definito dalle normative UNI EN 1627/30, che ha stabilito 6 classi certificate e omologate.

Per ottenere una determinata classificazione, le porte blindate vengono sottoposte ad accurati test di laboratorio, che sono effettuati presso istituti specializzati.

La tecnologia delle porte corazzate si è progressivamente evoluta, fino ad arrivare alle tipologie presenti sul mercato che offrono prestazioni di alto livello, associate a un aspetto estetico di design.

Un crescente impiego di sistemi di deterrenza passiva, che negli ultimi anni si sono diffusi sempre più capillarmente, ha contribuito ad abbassare il tasso di furti nel nostro paese, che comunque rimane ancora ai primi posti.

Per avere la certezza di disporre di prodotti di ultima generazione, progettati, realizzati e montati seguendo i migliori standard qualitativi è necessario rivolgersi ad aziende qualificate ed esperte.

Effebi SAS è un’azienda leader nel settore dei serramenti che opera a Milano e provincia e che grazie alla sua trentennale esperienza è in grado di offrire alla clientela un servizio particolarmente accurato, dal momento della scelta fino a quello dell’assistenza post vendita.

 

Come scegliere le porte blindate: prezzi e montaggio

Per scegliere efficaci porte blindate, prezzi e montaggio sono le caratteristiche principali che consentono di orientarsi tra le sei classi anti-effrazione.

  • Le porte blindate di classe 1 sono fornite di un minimo grado anti-effrazione, in quanto possono essere scassinate da ladri principianti che tentano di entrare utilizzando soltanto la forza fisica, associata a tentativi di sollevamento.

Queste porte sono indicate soltanto per cantine o magazzini.

  • Le porte blindate di classe 2 sono in grado di resistere a scassinatori occasionali o comunque poco esperti, che forzano la serratura utilizzando lime, cacciaviti, coltelli o piccoli cunei.

Queste porte vengono montate solitamente in uffici o come caposcala.

  • Le porte blindate di classe 3 sono quelle che incominciano ad avere un certo livello di sicurezza in quanto possono resistere a ladri esperti forniti di piede di porco o cacciaviti.

Di solito queste porte sono consigliabili per appartamenti condominiali oppure per negozi o uffici.

  • Le porte blindate di classe 4 riescono a respingere gli attacchi di scassinatori esperti che utilizzano seghe, scalpelli, trapani portatili e grimaldelli.

Porte del genere sono indicate per case indipendenti o semi-indipendenti, villette a schiera, negozi e uffici contenenti oggetti di valore.

  • Le porte blindate di classe 5 sono fornite di un notevole livello di sicurezza in quanto riescono a resistere a tentativi di scasso di ladri molto esperti, che si servono di trapani, seghe, cunei e mole ad angolo.

Il loro impiego è ideale per banche, gioiellerie, uffici contenenti documenti riservati e abitazioni isolate.

  • Le porte blindate di classe 6 sono dispositivi dotati del massimo grado di sicurezza, poiché riescono a respingere scassinatori professionisti che utilizzano attrezzi sofisticati, tra cui anche l’esplosivo.

Queste porte sono indicate per banche, impianti nucleari, ambasciate, ambienti militari e non per le abitazioni.

 

Utilità delle porte blindate, prezzi e montaggio

Oltre a migliorare la sicurezza dell’abitazione e a respingere i tentativi di intrusione, le porte blindate possono anche contribuire all’isolamento termo-acustico degli ambienti.

Se vengono montate in ville isolate, esse devono anche opporsi all’attacco degli agenti climatici, sfruttando i requisiti di pannelli trattati con prodotti chimici idrorepellenti e anti-umidità.

Per garantire l’isolamento termo-acustico, i più attuali modelli di porte e portoni blindati sono realizzati con speciali pannelli in lana di vetro o in sughero.

Per orientarsi nell’acquisto di porte blindate, prezzi e montaggio sono fattori da valutare attentamente in relazione alla planimetria della casa e alla sua localizzazione.

Di solito, nelle ville isolate si preferisce montare porte corazzate di classe 3 oppure di classe 4, ritenute le più sicure per questo tipo di ambientazione.

Serramenti del genere sono realizzati con un telaio in acciaio, ancorato alla muratura mediante doppie staffe, che garantiscono una perfetta tenuta con la struttura portante.

Un prodotto di qualità, oltre ad essere costituito da pannelli in doppia lamiera di acciaio, deve avere serrature con cilindro europeo e cerniere termosaldate tra telaio e anta.

La composizione standard di una porta blindata comprende sette parti, che sono controtelaio (ancorato al muro), telaio, cerniere, serratura, pannelli corazzati, rivestimento esterno, rivestimento interno.

Per migliorare realmente le condizioni di sicurezza della propria abitazione, soprattutto se si tratta di una villa isolata, è indispensabile rivolgersi a professionisti competenti e specializzati in questo settore.

54321
(0 votes. Average 0 of 5)